Friuli vs Marche

Agosto

Biechi burro e salvia

biechi burro e salvia

I Blecs sono triangolini o riquadri (maltagliati) o strisce di pasta all’uovo composta in parti uguali da farina di grano tenero e da farina di grano saraceno. E’ un piatto presente, con varie sfumature, in tutta la regione. Nelle provincie di Gorizia e Trieste sono chiamati ‘Biechi’ e spesso sono realizzati soltanto con la farina di grano tenero.

Ingredienti:

blècs friulani

– burro

– olio extravergine di oliva

– foglie di salvia

– rametti di rosmarino

– prezzemolo tritato

–  pepe

–  coriandolo semi in polvere

– aglio tritato finemente

– grana grattugiato (facoltativo)

– sale

Preparazione:

Tritate a coltello le erbe aromatiche sciacquate e asciugate delicatamente con un canovaccio pulito. Mettete il burro e l’olio in una pentola saltapasta, rosolate lo spicchio di aglio a fiamma bassa, unite le erbette e il pepe, insaporite per alcuni secondi e regolate di sale.
Lessate i blècs in abbondante acqua bollente e salata. Man mano che verranno a galla scolateli e metteteli nella padella col condimento.
Saltate su fuoco vivace per alcuni secondi in modo da amalgamare i sapori. Servite spolverando con Grana grattugiato, se gradito.

Tagliolini campagnoli

tagliolini campagnoli

Ingredienti:

Tagliolini

Pancetta magra

Brodo di carne

Pecorino

Cipolla

– Sale e pepe

Preparazione:

Si fa soffriggere in un tegamino una piccola cipolla tritata e pancetta magra, tagliata a piccoli dadi. Si versano i pomodori maturi e si cuoce a fuoco lento per 20 minuti, coprendo il tegamino.

A parte si fa bollire, in un recipiente, brodo di carne; si versa il sugo già pronto, si fa bollire insieme per 5 minuti e successivamente si versano i tagliolini. Si toglie dal fuoco non appena rialzerà il bollore.

Il piatto va servito con una buona spruzzata di pecorino.